News : #OOPS#: il potere dei
Inviato da renato zanotti il 28/11/2007 11:00:00 (839 letture)

potere accentrato 1: si osserva una pericolosa tendenza ad accentrare il potere, cioe' a rubare democrazia.

Se si concentra il potere nelle mani di pochi poi basta controllare quei pochi per avere realmente in mano una nazione. vedremo alcuni casi. Iniziamo dai giudici visto che da piu' di 15 annni, dopo tangentopoli, e' in atto una feroce guerra della casta politica contro l'indipendenza della magistratura. La Costituzione dell Repubblica Italiana ha voluto che il giudice inquirente in Italia sia un "cane sciolto"... In ossequio al concetto di separazione e indipendenza dei poteri il giudice cioe' ha il potere/dovere di indagare su una notizia di reato SENZA il benestare del suo superiore... Ecco qui una forma DISTRIBUITA di potere. Cioe' democrazia diffusa e applicata. Cosi' e' scritto nella legge voluta dai legislatori di una volta, evidentemente moltissimo piu' onesti di questi fantocci odierni. Il giudice quindi ha il dovere di indagare su qualunque notizia di reato compiuta da chiunque, anche un potente e cio' garantisce l'uguaglianza dei cittadini di fronte alla legge. Ma la sinistra dei mastellarutellafassinodalema che fa? Vuole dare al procuratore capo il potere di decidere cosa e chi indagare. Capito? Nn ci sara' piu' quindi bisogno di controllare TUTTI i giudici, bastera' controllare i CAPI delle procure.. Sapete, nelle mie esperienze di lavoro ho notato che i capi tendono ad essere dei #OOPS#... non so voi. Inoltre assegna al ministro della giustizia (nel nostro caso mastella, il testimone di nozze del braccio destro del capo della mafia, Provenzano) l'inaudito potere di richiedere il trasferimento di un giudice. E nell'inchiesta "why not" in cui era indagato il ministro della giustizia e' stato inaugurato questo potere e il suddetto ministro (quello che ha liberato trentamila delinquenti con l'indulto) ha chiesto il trasferimento del giudice che indagava su di se. Questa indecente sinistra prosegue e ormai e' li per vincere la guerra quasi ventennnale della casta politica contro chi scopre le sue nefandezze. Guerra ferocemente condotta nel quinquennio scorso dalla destra piu' impresentabile che l'italia abbia mai avuto, quella dei berluscafinigasparricasinicastellicalderoliborghezi. Ecco come, un giorno in materia di giustizia, un altro in materia di sanita', poi in materia di informazione questa casta di fantocci concentra il potere rubandoci democrazia e liberta'. Non solo i soldi.



Altri Articoli
22/11/2019 13:00:00 - Gorno: Giornata mondiale contro la violenza sulle donne
9/11/2019 7:00:00 - Cantoni di Oneta: Una serata dedicata al popolo Curdo
7/11/2019 13:20:00 - Gorno: concerto di San Martino
4/11/2019 11:20:00 - Chignolo d'Oneta: giornata del ringraziamento per i doni della terra
1/11/2019 12:20:00 - Gono: Festa di San Martino

Cerca in Valdelriso

La Valle del Riso

Link Utili

Plan what to see in Gorno with an itinerary including Ecomuseo Miniere

Statistiche

Utenti Online:
Visite:
dal 13/08/2007