News : Informatica libera: Uscita AUSTRUMI 1.6
Inviato da renato zanotti il 22/11/2007 18:50:00 (1926 letture)
News

INTEGRAZIONE dello 07/03/2011 all'articolo datato 22/11/2007

Dopo pi di tre anni dall'articolo originale sono incorsi moltissimi cambiamenti nel mondo del software libero. Alcuni dei quali motivano la presente integrazione: Intanto sidux si trasformata in aptosid, pertanto i link indicati nell'articolo del 2007 non rispondono. APTOSID La trovate a:
http://aptosid.com/
Le caratteristiche rimangono quelle di di sidux, pieno supporto all'italiano compreso l'ottimo manuale di cui mi pregio essere un manutentore:
http://manual.aptosid.com/
Andateci e cliccate sul nostro tricolore.
Potete scaricare la distribuzione dal mirror italiano
http://aptosid.unipv.it/
gentilmente messo a disposizione dalla Biblioteca Unificata di Giurisprudenza dell'universit
di Pavia. Per questo rigraziamo il direttore dottor Claudio Cornalba e il master Damiano Sommacal per il costante supporto.
Buon lavoro e buon divertimento con aptosid.

Per chi volesse cominciare posso suggerire un sistema linux molto usato e facile: ubuntu.
http://www.ubuntu.it/
Ottimo anche Fedora
http://www.fedoraonline.it/
e openSuse
http://it.opensuse.org/Benvenuto_su_openSUSE.org

Essendo linux un sistema libero ne sono nate moltissime versioni, si dice siano pi di 500. A questo sito potete seguire tutte le novit a riguardo:
http://distrowatch.com/

Siccome mi interesso anche di piccole distribuzioni, colgo l'occasione di segnalare puppy linux. Meno di 150MB con dentro moltissimo software per fare di tutto, italianizzabile con un minimo di studio:
http://puppylinux.org/
Buon lavoro, studio e divertimento con il linux che sceglierete!

FINE INTEGRAZIONE dello 07/03/2011


Mica sarete ancora li ad scoppiazzare software rubato.

Anche se sfugge il concetto etico, al giorno d'oggi non c'e' comunque bisogno di rubare software.

Si puo' far funzionare un computer per fare tutto quello che fa un utente "domestico" usando esclusivamente software libero... concetto quest'ultimo che approfondiremo in seguito.

Un ulteriore e definitivo passo verso la liberta' potrebbe essere il passaggio totale al software libero usando direttamente uno dei tanti linux in circolazione. SPAVENTATI VERO?

Bene si sappia che si puo' provare linux SENZA INSTALLARE NULLA sul proprio PC. Si mette un cd linux nell lettore cd / dvd si avvia la macchina da questo e in pochi minuti (1 o 2 max) il pc e' avviato e pronto per fare tutto quello che normalmente fate: navigare in internet, vedere la posta, scaricare musica, telefonare con skype, videodialogare con webcam, scrivere testi, far di calcolo, ascoltare musica, vedere dvd, masterizzare.... non basta? Aggiungiamo un particolare: il tutto ESENTE DA VIRUS! Una distribuzione linux di queste, tra le tante potrebbe essere "Sidux" per info: http://sidux.com/ Qui scaricate la iso del cd (circa 700): ftp://debian.tu-bs.de/project/sidux/ ... 1210257-eros-kde-full.iso

Masterizzate, inserite il cd e fate partire il vostro pc.

In realta' l'articolo titola AUSTRUMI. Cos'e'? E' una velocissima distribuzione linux del settore delle mini, cioe' di quelle che si propongon di fonrire un sistema completo o quasi usando poche decine di megabyte.

Questa ha addirittura un supporto 3D per schede ATI, Nvidia e Intel..Contiene tutti i programmi base per lavorare e per divertirsi, ha un semplice avvio da CD, flash drive o disco fisso, Si adatta a servers e per stazioni singole.

E' stata creata e viene correntemente mantenuta da un gruppo di programmatori di Latgale, una regione della Lituania... Essa richiede risorse di sistema limitate e funziona su qualsiasi computer Intel-compatibile che abbia un lettore CD Il sistema operativo e tutte le applicazioni girano in RAM, rendendo Austrumi un sistema molto veloce e permettendo di togliere il cd stesso a fine avvio del sistema liberando il lettore.

Il tutto in 65 (sessantacinque) Mega Byte! Perche' ve ne parlo? Perche' ha una interfaccia in lituano, russo, greco e italiano, quest'ultima curata da me eh eh eh Qui la home page http://cyti.latgola.lv/ruuni/ (la sezione italiana non e' ancora completamente tradotta ma finiro' il lavoro a brevissimo)

Qui la scaricate... su, su, sono solo 65 MB http://sourceforge.net/project/showfiles.php?group_id=103017 Masterizzate, inserite nel lettore cd/dvd e avviate la macchina da quello. Una volta avviata avrete la barra con lo "start" (...ehm troverete "menu") in alto allo schermo e l'interfaccia.... in lituano. Cliccate su menu, scendete alla voce "instatiejumi" poi scegliete "valodas". La finestra che seguira' vi permettera' di scegliere le varie lingue tra cui inglese e italiano.

Cliccate. 3 secondi di schermo nero e avrete il sistema nella lingua che avete scelto. Buon divertimento... Ah.. dimenticavo, un qualsiasi residuato funziona. Un Pentium a 300 MHZ con 64 mega di ram va. Se poi gli date 128 di ram si vola. Altro che il giga richiesto da un certo vista!

Naturalmente su macchine piu' moderne vedrete apparire gnumeric (l'equivalente di excel) in una frazione di secondo.



Altri Articoli
5/4/2020 9:10:00 - ATTIVO IL FASCICOLO SANITARIO ELETTRONICO (FSE) PER TUTTI
5/4/2020 8:10:00 - Gorno: piazzola ecologica chiusa
5/4/2020 8:10:00 - La Comunità Montana scrive alla S.A.B.
5/4/2020 8:00:00 - Gorno: chiusura cimitero
8/3/2020 19:10:00 - Comune di Gorno: Avviso

Cerca in Valdelriso

La Valle del Riso

Link Utili

Plan what to see in Gorno with an itinerary including Ecomuseo Miniere

Statistiche

Utenti Online:
Visite:
dal 13/08/2007