Foto : PUBBLICAZIONI Totale:104

Ordina per:  Titolo () Data () Voto () Popolarit ()
Foto ordinate per: Data (Prima le pi nuove)

41-50 (su 104 totali)
« 1 2 3 4 (5) 6 7 8 9 10 11 »



Spurenelemente und Schwefel-Isotope in Zinkblenden der Blei-Zink-Lagerstätte von Gorno

Spurenelemente und Schwefel-Isotope in Zinkblenden der Blei-Zink-Lagerstätte von GornoPopolare
Inviato dafabrycjxAltre foto da fabrycjx   Ultima modifica3/1/2016 10:31    
Visite1566  Commenti0    0.00 (0 voti)0.00 (0 voti)
MINERALIUM DEPOSITA December 1966 pp 238-250
Spurenelemente und Schwefel-Isotope in Zinkblenden der Blei-Zink-Lagerstätte von Gorno
(Ehrendreich, H.: Bericht über geologisch-lagerstätten-kundlich-bergtechnische Untersuchungen. B 1, Gorno (unveröffentlichtes Manuskript). Metallgesellschaft A.G. Frankfurt (1960).)

Leggi qui il documento


Citazione:
fabrycjx2013





UN BERGAMASCO CHIAMATO "CHARLIE"

UN BERGAMASCO CHIAMATO "CHARLIE"Popolare
Inviato dafabrycjxAltre foto da fabrycjx   Ultima modifica16/12/2015 12:18    
Visite2871  Commenti0    0.00 (0 voti)0.00 (0 voti)
Autore Luigi Furia-Tom Austen
SISTEMA BIBLIOTECARIO




Critica: La leggenda di un emigrante
Autore: Quarenghi, Enzo
Periodico: Studi e ricerche di storia contemporanea
Anno: 1990 - Fascicolo: 34 - Pagina inizio: 101 - Pagina fine: 103
Posseduto Biblioteche ESSPER


Citazione:




Val del Riso Val Dossana

Val del Riso Val DossanaPopolare
Inviato dafabrycjxAltre foto da fabrycjx   Ultima modifica29/10/2015 20:17    
Visite1709  Commenti0    0.00 (0 voti)0.00 (0 voti)
Gorno

Oneta

Edito da Comunita montana Valle Seriana (luglio 2013)
Citazione:
fabrycjx 12/2013

Sito Web dell'Ecomuseo

Sito Web dell'EcomuseoPopolare
Inviato dafabrycjxAltre foto da fabrycjx   Ultima modifica21/10/2015 20:05    
Visite1179  Commenti0    0.00 (0 voti)0.00 (0 voti)
Ecomuseo miniere di Gorno
2009 – nasce l'Ecomuseo delle miniere di Gorno – l'attività

Il 2009 è stato l’anno del riconoscimento da parte di Regione Lombardia del territorio di Gorno come territorio ecomuseale . La prima parte dell’anno ci ha visti quindi coinvolti nella preparazione della documentazione necessaria per il riconoscimento ; sono state coinvolte le associazioni ed i gruppi che da svariati anni operano per il mantenimento delle tradizioni e dei saperi locali puntando alla loro valorizzazione e divulgazione . La visita dei funzionari di Regione Lombardia ha potuto valutare positivamente la presenza dell’humus necessario al riconoscimento di territorio ecomuseale con la particolare ed originale caratterizzazione del mondo minerario che da secoli ha permeato le generazioni di abitanti di Gorno formandone caratteri , usi e costumi , tradizioni e vocazioni. A seguito di ciò , con grandissima soddisfazione di tutta la comunità gornese e con altrettanto orgoglio abbiamo ricevuto il riconoscimento ufficiale di Regione Lombardia .
L’attività nel 2009 si è rivolta principalmente a sviluppare il progetto ecomuseale ma contemporaneamente e parallelamente si è continuato con l’abituale e consolidato programma di manifestazioni ed interventi sempre legati al territorio ecomuseale come :

   la manifestazione “nelle corti gli antichi mestieri “ di Agosto 2009
   l’apertura gratuita-sperimentale per due giornate di un percorso in miniera
   l’inaugurazione della “raccolta museale” delle miniere di gorno
   il completamento dell’archivio minerario
   l’organizzazione delle prime visite guidate di alcune classi di studenti
   l’organizzazione di vari eventi sul territorio ( camminate in nordik-walking , ciaspolata , gara di corsa tra alpeggi e miniere , giornate in alpeggio con alpini e “camòs” ecc..)
   l’implementazione ulteriore dell’allestimento del sito ex-minerario di Costa Jels
   il finanziamento della messa in sicurezza e musealizzazione del percorso in miniera nel sito minerario di costa Jels
   la messa in sicurezza della zona esterna alla “laveria numero 2 “ del sito minerario di Riso – turbina
   la predisposizione del progetto di messa in sicurezza per uso turistico museale di un tratto di miniera del “ ribasso Riso “ e del completamento di costa Jels
   la sistemazione ed inaugurazione del rifugio “baita alpe Grem”
   il progetto di recupero della pozza di abbeverata in alpeggio località “Porchera”
   la predisposizione del progetto della pista ciclabile di collegamento dei siti ex minerari di Riso con la pista ciclo-pedonale della Val Seriana



Le attività svolte nel 2010

L’attività si è rivolta principalmente a sviluppare il progetto ecomuseale ma contemporaneamente e parallelamente si è continuato con l’abituale e consolidato programma di manifestazioni ed interventi sempre legati al territorio ecomuseale come :

   l’inaugurazione dell’archivio minerario presso il museo delle miniere
   la realizzazione di una struttura fissa destinata ad ospitare le manifestazioni dell’Ecomuseo ma anche all’accoglienza ecomuseale
   l’organizzazione di visite guidate di alcune classi di studenti
   l’organizzazione dei classici eventi sul territorio ( camminate in nordik-walking , ciaspolata , gara di corsa tra alpeggi e miniere , giornate in alpeggio con alpini e “camòs” ecc..)
   la manifestazione “nelle corti gli antichi mestieri “ di Agosto 2010 svoltasi nella contrada Peròli teatro dei siti minerari più vecchi
   la realizzazione della messa in sicurezza e musealizzazione del percorso in miniera nel sito minerario di costa Jels
   la realizzazione della miniera dei “galecc” ; una miniera dedicata ai visitatori più piccoli all’interno del percorso in sotterraneo di Costa Jels
   la predisposizione del progetto e la realizzazione del completamento del percorso di visita ai siti minerari di Costa Jels
   la composizione e la formazione delle guide ecomuseali che accompagnano i visitatori
   la realizzazione di una mostra fotografica di vecchie immagini del mondo minerario
   la realizzazione di un video promozionale dell’Ecomuseo delle miniere
   la realizzazione del sito web dedicato all’Ecomuseo
   la realizzazione di una cartina illustrativa del percorso ecomuseale
   la realizzazione del calendario 2011 avente come tema l’Ecomuseo di Gorno



…..e nel 2011

Oltre a mantenere le classiche attività annuali della nostra comunità il principale obiettivo del 2011 è di migliorare la visibilità tramite azioni di marketing e l’attrattività del territorio attraverso varie azioni come :

   potenziamento del sistema informativo: progetto grafico, postazioni multimediali, materiale illustrativo;
   implementazione segnaletica ecomuseale: cartine e targhe relative ai toponimi, totem sul percorso della fede;
   implementazione dell’allestimento museale: postazioni interattive all’interno e all’esterno della miniera e relativa pannellistica;
   pubblicazione della guida ecomuseale.

Un obiettivo che non si intende perdere di vista e che si ritiene fondamentale è il coinvolgimento della popolazione che già partecipa alle attività ecomuseali soprattutto attraverso il volontariato e le attività delle associazioni.
A questo proposito, proprio per mantenere la sinergia che si è creata con il territorio, si intende coinvolgere la comunità locale anche nella valorizzazione della propria memoria storica.
Per perseguire tale obiettivo si darà avvio a una prima mappatura del patrimonio immateriale, raccogliendo delle testimonianze a ex minatori, cernitrici, contadini e allevatori, secondo i criteri indicati dall’Archivio di Etnografia e Storia Sociale per meglio documentare, conservare e valorizzare la memoria storica del territorio nelle sue manifestazioni materiali ed immateriali, attraverso la gestione attiva e coordinata delle sedi e dei percorsi ecomuseali.

Citazione:

Una "miniera" di risorse

Una "miniera" di risorsePopolare
Inviato dafabrycjxAltre foto da fabrycjx   Ultima modifica12/10/2015 21:44    
Visite1018  Commenti0    0.00 (0 voti)0.00 (0 voti)
Franco Rodeghiero
Università degli Studi di Milano Bicocca
Dipartimento di Scienze dell’Ambiente e del Territorio e di Scienze della Terra


Pubblicazione WEB



LA MADONNA DEL FRASSINO

LA MADONNA DEL FRASSINOPopolare
Inviato dafabrycjxAltre foto da fabrycjx   Ultima modifica3/10/2015 13:30    
Visite1735  Commenti0    0.00 (0 voti)0.00 (0 voti)
Autore: Sac.Prof.Dott.GIUSEPPE CAVAGNA (1937)

leggilo qui

IN VAL DEL RISO

IN VAL DEL RISOPopolare
Inviato dafabrycjxAltre foto da fabrycjx   Ultima modifica28/9/2015 22:38    
Visite2592  Commenti0    0.00 (0 voti)0.00 (0 voti)
IN VAL DEL RISO

Periodico della Valle del Riso (Gorno Oneta)Parrocchia di S.Martino Vescovo-Gorno (Val del Riso)
è terminata la pubblicazione su questo sito, di tutti i numeri arretrati del periodico.
Saranno consultabili su tutte le piattaforme.
Nella hom page del sito lungo la spalla sinistra troverete l'anteprima del primo numero pubblicato nel dicembre del 1976. Cliccadoci sopra entrerete nel menu dove si potrà scegliere il numero del periodico che vorrete consultare
oppure cliccate qui.

nella foto il primo numero uscito a dicembre del 1976


Citazione:
fabrycjx2015


La R.A.I. in Val de Riso

La R.A.I. in Val de RisoPopolare
Inviato dafabrycjxAltre foto da fabrycjx   Ultima modifica13/9/2015 0:06    
Visite1206  Commenti0    0.00 (0 voti)0.00 (0 voti)
31 agosto 1953 La R.A.I. in Val de Riso

Da "In Val del Riso N°4 dicembre 1998"

Teatro minimo di Ardesio

Teatro minimo di Ardesio Popolare
Inviato dafabrycjxAltre foto da fabrycjx   Ultima modifica4/9/2015 15:48    
Visite2393  Commenti0    0.00 (0 voti)0.00 (0 voti)
Teatro minimo di Ardesio
Polvere oro e gangheru

http://www.teatrominimo.it/polvere.htm

Polenta and Goanna

Polenta and GoannaPopolare
Inviato dafabrycjxAltre foto da fabrycjx   Ultima modifica4/9/2015 15:45    
Visite940  Commenti0    0.00 (0 voti)0.00 (0 voti)
Polenta and Goanna
Di Emilio Gabbrielli,Barbara McGilvray

Pag.78

41-50 (su 104 totali)
« 1 2 3 4 (5) 6 7 8 9 10 11 »



Cerca in Valdelriso

Link Utili

Plan what to see in Gorno with an itinerary including Ecomuseo Miniere