ARCHEOLOGIA INDUSTRIALE Totale:35 (35)
Caduti Grandi Guerre  Totale:1 (1)
CARTOLINE Totale:11 (11)
Ciaspolada 2013 Totale:10 (10)
ENTI GRUPPI E ASSOCIAZIONI Totale:10 (10)
ESCURSIONI Totale:4 (4)
Fauna Totale:8 (8)
Filastrocche e proverbi Totale:10 (10)
Flora Totale:16 (16)
fontane Totale:30 (30)
FOTO DI SERGIO EPIS Totale:1 (1)
Le Chiese di Gorno Totale:14 (14)
Manifestazioni Totale:17 (17)
MINIERE DI GORNO Totale:179 (179)
museo virtuale di elettrotecnica Totale:119 (119)
Panorami Totale:24 (24)
Parroci di Gorno Totale:13 (13)
Personaggi Totale:22 (22)
PUBBLICAZIONI Totale:91 (91)
Sport Totale:19 (19)
Storiche Totale:77 (77)
Varie Totale:19 (19)
Vita contadina Totale:45 (45)
Vita religiosa in Val del Riso Totale:106 (106)

   Ci sono 881 immagini nel database.    

Ultime foto inserite:

91-100 (su 881 totali)
« 1 2 3 4 5 6 7 8 9 (10) 11 12 13 14 15 16 17 18 19 ... 89 »


Il sentiero Alto Serio

Il sentiero Alto SerioPopolare
Inviato dafabrycjxAltre foto da fabrycjx   CategoriaPUBBLICAZIONI    Ultima modifica17/5/2017 17:36    
Visite348  Commenti0    0.00 (0 voti)0.00 (0 voti)
Il Sentiero Alto Serio

Comunita Montana Alta Valle Seriana 1997

Descrizione geologica di Daniele Ravagnani

leggilo qui

Citazione:
fabricjx2017

Turbina: mensa aziendale

Turbina: mensa aziendalePopolare
Inviato dafabrycjxAltre foto da fabrycjx   CategoriaMINIERE DI GORNO    Ultima modifica8/5/2017 12:52    
Visite1002  Commenti0    0.00 (0 voti)0.00 (0 voti)
Miniere di Gorno

Turbina: mensa aziendale
Presso l'imbocco del ribasso Riso. Ora ribasso Riso Parina

Cronologia miniere di Gorno
[1841 - 1853] Conte Giacomo Clemente Suardo di Bergamo con i sacerdoti don G.Borlini di Chignolo d’Oneta e don Pietro Capitanio di Trescore bg
1852 - 1853: Pietro Ferrari e Bortolo Perani di Casnigo bg
1854 - 1855. Pietro Ferrari di Casnigo e Girolamo Eustacchio di Bergamo
1855 - 1856 Pietro Ferrari, Girolamo Eustacchio e Giacomo Clemente Suardo.
1856 - 1858 Società Montanistica Bergamasca (sono in corso i moti che porteranno al Regno d’Italia e parte di questi giovani faranno parte della spedizione dei Mille, quindi cessa anche l’attività di ricerca)
1868 - 1876 Sileoni Giacomo di Genova
1874 - 1884 Fratelli Modigliani (Isacco, Alberto e Flaminio) di Livorno.
1876 - 1882 Società Richardson di Londra (subentra alla Sileoni nelle stesse concessioni)
1883 - 1887 Milesi Alessandro di Clusone
1883 - 1920 The English Crown Spelter di Londra subentra nelle concessioni della Richardson.
1888 - 1940 Vieille Montagne di Liegi subentra nelle concessioni di Milesi Alessandro e Fratelli Modigliani nel 1888 e della Crown Spelter nel 1920
1922 ... Tutte le concessioni precedentemente elencate, ormai tutte gestite dalla belga Vieille Montagne vengono riunite in una sola concessione denominata “Miniere di Gorno” e divisa in due settori: Valle Seriana e Valle Brembana.
1940 - 1941 Società Anonima Nicheli e Metalli Nobili (Gruppo AMMI) - Tutte le concessioni minerarie sono dichiarate decadute  e la gestione delle stesse passa al Gruppo AMMI (Azienda Minerali Metallici Italiani, istituita nel 1936), in pratica si tratta di un esproprio degli impianti, strutture e macchinari della Vieille Montagne che si appella alla magistratura.
1942 -1943 SAPEZ (Società Anonima Piombo E Zinco) - Durante la causa celebrata a Roma la Vieille Montagne e l’AMMI si accordano e costituiscono la SAPEZ a cui passano tutte le concessioni
1943 - 1945 Dal settembre 1943 all’aprile 1945 le miniere sono gestite dal “Mandatario Generale per l’Italia del Ministero del REICH per l’Armamento e la Produzione bellica” - A Campello (sede della direzione) c’è un presidio delle SS sotto il comando del Generalmajor Leyers.
1945 - 1954 SAPEZ - La gestione e la direzione delle miniere tornano alla SAPEZ
1955 - 1978 AMMI SpA - Fusione per incorporazione della SAPEZ nell’AMMI
1979 - 1982 SAMIM (Società Azionaria Mineraria Metallurgica poi NUOVA SAMIM spa) - Viene sciolta l’AMMI e viene costituita un’altra società a partecipazione statale.

Epilogo Il 31 dicembre 1982 le miniere sono chiuse e la cessazione della concessione viene formalizzata nel 1984.



L'UCCELLATURA

L'UCCELLATURAPopolare
Inviato dafabrycjxAltre foto da fabrycjx   CategoriaPUBBLICAZIONI    Ultima modifica24/4/2017 13:37    
Visite1793  Commenti0    0.00 (0 voti)0.00 (0 voti)
L'uccellatura
Di Guarinoni Girolamo 1760


Stanze in lode de' santi Fermo, e Rustico

approfondimento

THE ENGLISH CROWN SPELTER

THE ENGLISH CROWN SPELTERPopolare
Inviato dafabrycjxAltre foto da fabrycjx   CategoriaMINIERE DI GORNO    Ultima modifica12/4/2017 12:40    
Visite2496  Commenti0    0.00 (0 voti)0.00 (0 voti)
THE ENGLISH CROWN SPELTER
Società inglese costituita il 4 giugno 1895 con sede in Ponte Nossa (capitale nominale 2.100.000£
(fonte Statistica industriale lombardia anno 1900)

diario guida bergamasca (1906)

altre info su THE ENGLISH CROWN SPELTER

Orari di lavoro
Citazione:
fabrycjx 11/4/2012

Renzo Larco

Renzo LarcoPopolare
Inviato dafabrycjxAltre foto da fabrycjx   CategoriaPUBBLICAZIONI    Ultima modifica11/4/2017 17:46    
Visite690  Commenti0    0.00 (0 voti)0.00 (0 voti)
Miniere si Gorno

Dalla "Rivista di Bergamo" del 1927 pag.27

Descrizione di Renzo Larco delle miniere della Valle del Riso

La coltivazione della terra nel passato

La coltivazione della terra nel passato Popolare
Inviato dafabrycjxAltre foto da fabrycjx   CategoriaVita contadina    Ultima modifica31/3/2017 16:29    
Visite470  Commenti0    0.00 (0 voti)0.00 (0 voti)
La coltivazione della terra nel passato (ricerca di Amerigo Baccanelli)


Sfoglia qui la descrizione storica delle coltivazioni di cereali a Gorno.
clicca qui

Acetosella

AcetosellaPopolare
Inviato dafabrycjxAltre foto da fabrycjx   CategoriaFlora    Ultima modifica31/3/2017 12:31    
Visite415  Commenti0    0.00 (0 voti)0.00 (0 voti)
acetosella in dialetto bergamasco gornese "griöla"

Bollendone le foglie in acqua per circa 5 minuti e lasciando raffreddare, si ottiene una sorta di “limonata” raddolcibile con zucchero o miele.

Prete soldato

Prete soldatoPopolare
Inviato dafabrycjxAltre foto da fabrycjx   CategoriaPUBBLICAZIONI    Ultima modifica29/3/2017 21:37    
Visite401  Commenti0    0.00 (0 voti)0.00 (0 voti)
Prete soldato

Don Giuseppe Canova,cresciuto ad Oneta, tenente cappellano Quinto Regimento Alpini, Battaglione Valcamonica . Lettere, diari e note ( 1883-1918 ) – Due tomi

di: Ermenegildo Camozzi
Il 28 maggio 1918, Don Giuseppe Canova scrive nel suo diario: “Ho fatto collocare le ultime croci con le targhe nei cimiteri. Ed ora che ho sistemato le tombe dei poveri morti, me n’andrei volentieri, mi pare d’aver compiuto il mio lavoro.”
Difatti, sul principio di Giugno, anche perchè si erano accentuati i suoi disturbi di salute, l’avvicendamento gli era stato accordato ed era alla vigilia del suo trasloco. Ma allora che il termine della morte pareva gli si dovesse allontanare, il 10 Giugno si domandava : “Se fosse solo coincidenza il trovarsi dopo ire armi a celebrare la S. Messa in quel luogo, dove aveva celebrato la prima volta all’aperto sulla neve, o se proprio doveva terminare la guerra là dove l’aveva incominciata.”
E il 12 Giugno, annunziando allo zio Don Antonio il suo prossimo avvicendamento, scriveva: “Non mi nascondo il timore che avvenga di me quello che accadde a ‘Torquato Tasso che alla vigilia di essere incoronato morì.”
Il giorno seguente, 13 giugno, egli cadeva sulla cima di Conca Seradino (Tonale). Quella mattina aveva avuto luogo un’azione e il buon cappellano aveva per una centesima volta esposto la vita per soccorrere i suoi soldati. Ma ormai stava per tornare la calma. Erano gli ultimi colpi che partivano ora dall’uno, ora dall’altro campo avversario, come gli ultimi rantoli del tuono quando riappare il sereno.
Il bravo sacerdote era tutt’ora sul campo. Per meglio conoscere, dalle comunicazioni telefoniche che vi fanno capo, quale fosse la situazione, entrò in un osservatorio.
Voleva egli informarsi quali pericoli ancora sovrastassero a chi amava come figli e dove occorresse portare l’opera sua. Fu un attimo. Un grosso calibro colpì il debole riparo che difendeva l’osservatorio e la nobile esistenza del sacerdote di Cristo fu spezzata insieme a quella di alcuni ufficiali e soldati che stavano con lui.

leggi su "In Val del Riso" dicembre 2016


reostato da la boratorio

reostato da la boratorioPopolare
Inviato dafabrycjxAltre foto da fabrycjx   Categoriamuseo virtuale di elettrotecnica    Ultima modifica17/3/2017 19:31    
Visite843  Commenti0    0.00 (0 voti)0.00 (0 voti)
reostato da laboratorio

Regolo per calcolo approssimativo motori

Regolo per calcolo approssimativo motoriPopolare
Inviato dafabrycjxAltre foto da fabrycjx   Categoriamuseo virtuale di elettrotecnica    Ultima modifica17/3/2017 19:25    
Visite731  Commenti0    0.00 (0 voti)0.00 (0 voti)
Regolo per calcolo approssimativo delle grandezze elettriche dei motori

91-100 (su 881 totali)
« 1 2 3 4 5 6 7 8 9 (10) 11 12 13 14 15 16 17 18 19 ... 89 »



Cerca in Valdelriso

La Valle del Riso

Link Utili

Plan what to see in Gorno with an itinerary including Ecomuseo Miniere

Statistiche

Utenti Online:
Visite:
dal 13/08/2007